news italia

No Nucleare: Milano 26 giugno




<!--[if gte mso 9]>

Normal
0
14


false

10/06/10 A MILANO CONTRO GREEN HILL

GIOVEDI 10 GIUGNO GIORNATA CONTRO GREEN HILL A MILANO

**Ore 10.30 ­ Presidio davanti alla sede ASL REGIONALE Via Pola, 9/11 ­ Milano (in zona Stazione Centrale FS)

**Ore 14.00 ­ Presidio con dettagli da confermare, Milano.

 

BUONA AFFERMAZIONE VERDI IN TRENTINO E ALTOADIGE

Il Trentino e l'Alto Adige si confermano essere una regione molto diversa dalle altre italiane. Immune da istanze leghiste conferma nei dati delle ultime amministrative il radicamento ormai tradizionale dei verdi ed alternativi della regione. Il dato diventa ancora più significativo se confrontato con i pessimi risultati dei verdi nelle altre regioni e impone diverse riflessioni.

1 GIUGNO, CESENATICO-IL POTERE DEL CEMENTO

"Il Potere del Cemento" - spettacolo teatrale

a cura di Davide Fabbri e Roberto Mercadini

Martedì 1 Giugno 2010 - ore 19.00 – Cesenatico -Piazza Pio La Torre – Quartiere Madonnina S.Teresa

 

Ingresso libero

REFERENDUM ACQUA : GIA' 680.000 FIRME !

680mila firme, e i banchetti continuano in tutta Italia anche questo fine settimana. Il 2 giugno, Festa della Repubblica in tantissime piazze d'Italia sarà possibile firmare per i 3 referendum, per festeggiare la Repubblica e i diritti. L'obiettivo adesso è il milione di firme. Qui la mappa di tutti i banchetti. Da qui a luglio lanceremo eventi, feste, spettacoli per coinvolgere sempre più italiani in questa civile lotta di democrazia per togliere le mani degli speculatori dall'acqua riconsegnandola ai cittadini e ai Comuni.

TORINO 11 GIUGNO: ARIA NUOVA IN CITTA' PRESENTA

Aria Nuova in Città presenta

Torino -Giovedì 10 Giugno alle ore 17.30

Sala Viglione - Palazzo Lascaris via Alfieri 15

in collaborazione con il Gruppo delle Cinque Terre

"Torino 2011 un cantiere aperto per un governo ecologista della città"

FEDERALISMO DEMANIALE?

di Sauro Turroni, parlamentare Verde.

Alcuni, pochi, troppo pochi , hanno commentato negativamente e si sono battuti contro il devastante provvedimento voluto dalla Lega sul demanio e patrimonio dell’Italia , provvedimento che ha svelato che il progetto secessionista non è mai stato abbandonato, che la maggioranza è in mano alla Lega, che l’opposizione non esiste e in taluni casi, vedi DiPietro, è complice e connivente, che i mezzi di informazione hanno voluto soffermarsi sulle apparenze e non entrare nel cuore del provvedimento.

SLOW FOOD NUOVO SOGGETTO POLITICO

E' giunto a conclusione l'ottavo congresso di Slow Food. "Nuovo soggetto politico che incide nella realtà concreta del Paese". «E' ora di smetterla di dire ai contadini la bugia che gli organismi geneticamente modificati sono la soluzione per fare concorrenza all'agricoltura dei Paesi dove lo stipendio è di un euro al giorno». La nostra caratteristica - ha sottolineato Carlo Petrini -, la visione politica, non rientra nei canoni tradizionali e negli schemi della politica tradizionale: destra e sinistra sono categorie superate. La novità sta nella visione olistica del mondo: le vecchie categorie di pensiero basate sul meccanicismo, sul riduzionismo, sono ormai drammaticamente superate dagli attuali avvenimenti dovuti alla crisi.

I PERICOLI DEL CELLULARE

Il prof Angelo Levis (già ordinario di Mutagenesi presso l'Università di Padova e membro del Comitato Scientifico di ISDE) - è uno dei maggiori esperti sul tema, dibattuto e complesso, dei rischi connessi all'utilizzo di cellulari e cordless, A pochi giorni dalla comparsa sul sito dell' International Journal of Epidemiology dei dati più recenti dell'Interphone Study Group (studio che ha avuto grande eco in quanto, guarda caso, co-finanziato dalle principali industrie di telefonia mobile), il prof Levis scrive:

 

ACQUA: 516.000 FIRME IN 25 GIORNI

516.615 firme raccolte in 25 giorni in tutta Italia. Un risultato raggiunto in poco più di tre settimane grazie all'impegno e all'entusiasmo di migliaia di cittadine e cittadini dell'acqua pubblica. Qui trovate la mappa dei banchetti. L'obiettivo che il Comitato Promotore si era posto (700mila firme) è ormai in vista e può essere superato. Da qui a luglio lanceremo eventi, feste, spettacoli per coinvolgere sempre più italiani in questa civile lotta di democrazia per togliere le mani degli speculatori dall'acqua riconsegnandola ai cittadini e ai Comuni.